Le Vetrine 

dietro ogni uomo c’è sempre una donna

ferma tre vetrine prima a guardare scarpe

segreti per un ESTERNO NEGOZIO: come PROGETTARE L'ESTERNO in modo EFFICACE ED IRRESISTIBILE per i tuoi clienti.
1/1
La comunicazione del tuo prodotto portante deve risultare chiara ed immediata sin dall'esterno - non possono esserci dubbi a riguardo.
Il progetto dell’Esterno del tuo negozio deve comunicare con i tuoi clienti. Questo significa che, quando ci si trova all'esterno del tuo negozio, si deve avere voglia di entrare perché già sapremo cosa ci aspetta all'interno e che dentro ci sarà sicuramente il prodotto per cui si è entrati. 
 
L’Esterno del negozio deve quindi attrarre i clienti verso l’interno, dove si svolge la vendita. 
ESEMPIO  di come non deve essere l'esterno

Qui il negoziante ha messo fuori dal negozio tutto quello che poteva.

Non fosse per l’insegna “Fotolandia” con la frase “specialisti in matrimonio”, un potenziale cliente potrebbe pensare che si tratti di un negozio di cornici (con tutti i campionari appoggiati lì fuori !).
Se sei specializzato in servizi fotografici per matrimoni, metti SOLO un paio (al massimo 3) foto di sposi e non TUTTE le stampe che hai in stock.
Il prodotto così messo, nella vetrina anni '80, non è per nulla evidenziato e non si capisce di cosa si tratti, un vero disastro dal punto di vista del marketing.

1. Esterni e strategie progettuali

Per comunicare in modo creativo ed efficiente il proprio prodotto e attrarre i clienti verso l’interno del negozio componi la seguente struttura: fascione con insegna più vetrina con prodotto portante.
ESEMPIO di vetrina tradizionale
È impossibile non notare il bel colorito del fascione con l’insegna ispirati al tema del circo di una volta. I colori vivaci e la grafica di “Tantrum” (“capriccio” in inglese) invitano a scoprire uno “spettacolo delle meraviglie” situato all'interno del negozio.
Dal prodotto esposto in vetrina si capisce subito che si tratta di un negozio di giocattoli di un certo tipo (fatti a mano, in questo caso). La comunicazione con il cliente è stabilita sin da subito.
Anche le sedie a misura di bambino poste sul marciapiede sono un’idea simpatica per comunicare ai piccoli clienti “questo è un negozio per te, puoi salire sulla piccola sedia per meglio guardare i giocattoli in vetrina”, oppure ancora “guarda l’interno del nostro negozio, ci sono tantissime cose divertenti per te!”
Una volta che ci troviamo all'interno, la tematica dello spettacolo circense prosegue con un ambiente tinteggiato di colore scuro ma punteggiato da giocattoli colorati e tende a strisce rosse e bianche.
L’insegna “Vintage Items” sul fascione richiama l’attenzione grazie alla bella composizione di lettere colorate, recuperate da altre vecchie insegne: ecco la tematica, semplice e creativa.
Non ci sono dubbi: dalla concezione al contenuto dell’insegna, passando per il prodotto presentato in vetrina, si capisce immediatamente che il prodotto portante è l’arredamento vintage. Vengono proposti anche accessori per la casa, ma anche questi comunicano in maniera chiara con il cliente target: “siamo specializzati in arredamento vintage, questo è il focus della nostra attività”. Anche la sedia gialla sul marciapiede comunica il medesimo messaggio.
Esterno negozio “Grafico”
In questo esempio il prodotto viene rappresentato graficamente sul prospetto del negozio: la comprensione del tipo di prodotto che trovi all’interno è immediata.
Nella banda laterale abbiamo raccolto alcuni esempi che possono aiutarti a capire come sviluppare la tua idea di insegna in maniera efficace,  e raggiungere i tuoi obiettivi per attrarre più clienti nel tuo negozio.
E' necessario investire in un progetto che tenga conto del marketing: non sottovalutarlo mai.
L’Esterno del tuo negozio ha tutte le possibilità di aiutarti a vendere di più!